Certificato anagrafe Sanzioni Amministrative

Il certificato anagrafe delle sanzioni amministrative dipendenti da reato viene rilasciato dal Casellario Giudiziale ed attesta la presenza o meno di sentenze emesse dal Tribunale riferite a sanzioni amministrative a carico di una persona giuridica (società di persone, di capitali, per azioni, ente non commerciale) in base all’art. 31 del DPR n. 313 del 14.11.2002

Compila il modulo con i campi necessari

Vuoi richiedere questo servizio?

Puoi ottenerlo in soli 3 passaggi:

  1. Accedi con le tue credenziali o registrati
  2. Ricarica il tuo Plafond a partire da € 10,00
  3. Richiedi il servizio
Id 173
timer
Tempo medio di consegna 3 gg. lavorativi

Certificato anagrafe Sanzioni Amministrative € 37,05

**Tasse € 19,92

IVA (22%) € 8,15

TOTALE € 65,12

**Importo riferito a tasse, tributi e diritti

Descrizione

Il certificato anagrafe delle sanzioni amministrative è un documento ufficiale espressamente riferito alle ditte individuali e alle persone giuridiche (società di persone, società di capitali, società per azioni, enti commerciali e non commerciali con personalità giuridica) che viene rilasciato dal Casellario Giudiziale presso la Procura della Repubblica per reati commessi da amministratori e titolari di cariche e qualifiche

Documenti da inviare:

  • modulo di delega
  • documento di identità del legale rappresentante
  • visura camerale

In base alla Legge sulla Privacy, il Tribunale può rilasciare il certificato anagrafe delle sanzioni amministrative solo esclusivamente dietro presentazione della carta identità (per cittadini italiani) o del passaporto (per cittadini stranieri) del legale rappresentante della persona giuridica come risulta registrata al Registro Imprese della Camera di Commercio.

NOTE
* Il servizio Assistenza Clienti provvederà ad inviare il modulo di delega per la richiesta del certificato che dovrà essere firmato dal legale rappresentante ed inviato unitamente alla copia del documento di identità.
* Le spese escluse IVA sono relative ai diritti (euro 3,92) ed alla marca da bollo (euro 16,00) imposti dalla Cancelleria del Casellario Giudiziale del Tribunale (Decreto Dirigenziale del 4 luglio 2018).
* Eventuali costi integrativi per la apposizione della apostilla uso estero richiesti da Consolato o Ambasciata del Paese estero verranno comunicati dal servizio Assistenza Clienti e dovranno essere saldati prima dell'invio del certificato.